Byron

20150910020605mumble mumble…..dopo un bel pò di assenza ( ma l’assenza in quanto tale secondo “l’etre et le rien” di Jean Paul Sartre rivela l’essenza della presenza stessa), ecco il carrozzone di alcolismo itinerante di birrerieartigianaliroma.it in grande forma, più aggressivo ed assetato che mai. Si torna dopo aver bevuto al “Byron”, grazioso bistrot sito in a/b/c .
Bando alle ciance ora vi dico le impressioni che il locale ha dato al sapiente, competente e sexy staff.
Molto curato nel look, il Byron si presenta nella sua veste accattivante e strategicamente ubicato, in una delle zone più calde della capitale, come valido rifugio per noi amanti delle birre e dei panini. Soprattutto delle birre, le quali non sono mai le stesse.

Domenica 6 settembre erano presenti le seguenti birre alla spina :
terzo miglio birrificio rurale apa
white rabbit birrificio olmo double blanche
kicking mule birrificio toccamalto saison
guerrilla birrificio brewfist blonde ale
24k birrificio brauerei e gasthof pils
kriek birrificio de ranke lambic
olmo birrificio cra/ck belgian ale
jale birrificio brewfist special bitter
weizen bock birrificio rittermayer weizen bock
bersalis birrificio oud beersel triple
a mani basse birificio rurale bock

Buona la formula di pagare 6 euri un giro di assaggini di 8 birre….presente inoltre una buona selezione di birre in bottiglia compresa la loro Byron, birra autoprodotta molto buona e tutta da assaggiare.
Dunque l’offerta ovviamente si completa con una scelta di spirits e con una cucina che prepara il must del momento :
gli hamburger , il cibo hipster radical chic per antonomasia , perchè che sei matto te magni l’amatriciana??? (scusate ma sono nazionalpopolare ed è un problema tutto mio).
Se proprio devo trovare dei difetti (ma proprio se devo eh) al Byron sono:
-I prezzi. Il cibo è caro. Buono eh ma caro.La birra potrebbe costare 5 anzicè 6 euro.
-La musica. Alta e da film de Verdone. Brutta. Ve prego basta musica coatta.
Peccato perchè la location è molto chic senza cadere nel kitch ed i prodotti sono buoni, inoltre il personale è piuttosto competente e preparato rispetto all’universo brassicolo. Gli daremo sicuramente un’altra possibilità.

I nostri voti

Qualità birra
Varietà birra
Cucina
Locale
Prezzi

Voto complessivo (non è una media)

Il giudizio dei nostri lettori

[Voti: 12    Media Voto: 3/5]

Pubblicato in San Paolo / Ostiense / Garbatella / Monteverde

Che fine abbiamo fatto?

Come avrete notato siamo fermi da un pò, io sono fermo da un pò. Il tempo a disposizione è poco, e quel poco lo sto impegnango in un altro progetto, ovvero la realizzazione di un plugin per wordpress (se non hai idea di cosa io stia parlando non ti preoccupare, ma se invece la cosa ti interessa, eccolo!).
Non sto rispondendo ne ad email, ne a commenti ne a messaggi fb. Per il momento sono fermo.
Ciò non vuol dire che BirrerieArtigianaliRoma.it sia morto, anzi! Non abbiamo certo smesso di bere e girovagare! Dico solo che non so quando riprenderemo a recensire. Domani, tra una settimana, un mese, un anno…davvero non saprei cosa dirvi.
Continuate con le segnalazioni dei posti non presenti, preferibilmente tramite il modulo di contatto perche ogni email che ricevo, anche se non rispondo, la segno come “da fare”. È anche probabile che andiamo a vedere il posto segnalato nel giro di poco tempo, quello che non possiamo (o almeno io, non posso) garantire è che poi comparirà su queste pagine nell’arco di poco.

Happy drinking,
Dario

Pubblicato in Aggiornamenti

Fermento birra e Taberna presentano: Birre Mondiali

Birre Mondiali Taberna Con ritardo e con estremo piacere presento un’evento organizzato da uno dei miei posti preferiti, la taberna, dei Valente’s Brothers, insieme a Fermento Birra. Da lunedì 9 giugno a lunedì 14 luglio 2014 ci sarà percorso di degustazione in clima “Mundial”, dedicato alle principali realtà birrarie del panorama internazionale, fra protagonisti storici e realtà emergenti. Durante ogni lezione, condotte da esperti e birrai del calibro di Teo Musso del Baladin, Leonardo Di Vincenzo di Birra del Borgo, Giovanni Campari del Birrificio del Ducato, saranno degustate quattro birre sempre accompagnate da sfiziosi assaggi preparati dalla cucina della Taberna.
Per ulteriori info vi mando al link dell’evento!

Pubblicato in Fuori Roma, Taberna Taggato con: ,

Sir daniel 2.0

Con molto piacere informiamo tutti gli amanti della birra artigianale a Roma, che il sir daniel, già stranoto paradiso del luppolo sito in via Adige 90 di fronte al liceo “Giulio Cesare” di corso Trieste, e’ passato nelle sapienti mani di Andrea e dei suoi 3 fratelli. Già esperti gestori di altri locali storici della scena romana, hanno saputo ulteriormente arricchire l’offerta brassicola ( ad esempio il giorno della mia visita era presente alla spina, oltre a 10 specialità offerte dall’impianto, una meraviglia del birrificio ducato, la “verdi” che consiglio vivamente), nonché quella alimentare. Eventi con degustazioni di prodotti calabresi “doc” abbinati ai marchi più prestigiosi alla spina sono ormai all’ordine del giorno ,con nostro piacere!! Senza stravolgere la natura del sir daniel si servono anche cocktails ben strutturati e dolci molto “scenici”…

Pubblicato in Aggiornamenti, News

Problemi con il server risolti

I problemi con il server sono stati risolti, enjoy it!

Pubblicato in Aggiornamenti

Problemi con il server

Si stanno verificando problemi con il server, noterete certamente che alcune cose non funzionano (tipo le stelle per le votazioni o la pagina top10) spero di tornare pienamente online presto!

Pubblicato in Aggiornamenti

The Wild rover

The wild rover - entrata

The wild rover – entrata

Il posto

Dopo la costruttiva esperienza alla mostra cibo&bevande alla fiera di Roma del 17 marzo, che forse avrà una menzione su “birrerieartigianaliroma.it”, il circo itinerante dei degustatori blasfemi approda in via Aufidio Namusa 180, dunque in zona torre spaccata/alessandrino/centocelle/insomma avete capito. Abbandoniamo viale Palmiro Togliatti, giriamo a destra per la via casilina e dopo poco c’è a destra nuovamente la suddetta via dalla quale emerge l’insegna del piacere (di dissetarsi ovviamente!). Entriamo in questo carino locale, aperto da alcuni mesi e già un punto di riferimento per la zona per chi, senza troppe pretese, desidera un birrozzo di qualità senza dover far km e km di traffico notturno. La disposizione del locale permette circa 30 posti comodi ed offre per la stagione estiva anche uno spazio esterno attiguo al locale dove sarà possibile bere e fumare sotto le stelle dell’estate romana.

Le birre

Le birre di punta del “The wild rover” (alla spina ovviamente) sono del birrificio Leggi altro ›

Pubblicato in Prenestina / Casilina / Pigneto / Centocelle, The wild rover Taggato con: , ,