Kicks and Chicks: Le donne della Beat Generation

Il secondo appuntamento musical-letterario con la Beat Generation si tinge di rosa.

Rivoluzionarie, anticonformiste, anticipatrici. Amiche, mogli, amanti, compagne di viaggio, muse ispiratrici. Eppure confinate ai margini della storia e della letteratura contemporanea. Sono le donne della Beat Generation, quelle che Borroughs ribattezzò le “muse della rivolta”: figure centrali all’interno del primo grande movimento culturale del dopoguerra, personaggi chiave nella lotta contro il razzismo, la censura, il carrierismo, l’antiegualitarismo, acute interpreti dello spirito del loro tempo.

Scrittrici come Carolyn Cassady, autrice di “Off the Road”, ma anche Janine Pommy Vega, Elise Cowen, Karen Blessed, Barbara Guest, Leonore Kandel, Hettie Jones, Joanne McClure, donne che (si) interrogano, che soffrono e gioiscono, che toccano l’essenza delle cose attraverso la parola poetica, a volte sussurrata, altre volte urlata a gran voce.

Due performer, un’attrice e un sassofonista, daranno vita ai loro testi e ai testi degli autori che hanno ispirato (Neal Cassidy, Fernando Vega, Michael McClure, Amiri Baraka, Pedro Pietri, Norman Mailer, Gregory Corso, Bob Kaufman, Robert Shure), mescolando in un unico respiro parole e musica.

Un flusso ininterrotto di coscienza, di libere associazioni, a testimonianza dell’urgenza espressiva di una comunità in cerca di libertà. E il jazz ad accoglierne il radicalismo, la libertà anarchica, l’irruenza.

Versi provocanti e provocatori, taglienti e visionari, carichi di sarcasmo e di introspezione, lontani dagli schemi estetici consueti; versi che parlano di rapporti di coppia, di matrimonio, di figli, di sesso, di droga, di ribellione, di paure e desideri, di purezza e oscenità. Ma soprattutto d’amore. Perché, per dirla con le parole di Allen Ginsberg, “Tutto ciò che facciamo è per questa cosa impaurita che chiamiamo Amore“.

Azzurra Sottosanti (Voce)
Roberto Bottalico (Sax)

FREE ENTRY

Dario Curvino
Informazioni su

Entro nel mondo delle birre artigianali nel 2009, da allora non sono più uscito. Cercando sempre posti nuovi dove bere Birra (con la B maiuscola) mi rendo conto che non c'è una guida/lista aggiornata dedicata solo ed esclusivamente a posti dove bere birra artigianale, quindi decido di fare questo sito. Nella primavera 2011 frequento il corso di degustatore birra organizzato dall'ADB.

Pubblicato in