The Wild rover

The wild rover - entrata

The wild rover – entrata

Il posto

Dopo la costruttiva esperienza alla mostra cibo&bevande alla fiera di Roma del 17 marzo, che forse avrà una menzione su “birrerieartigianaliroma.it”, il circo itinerante dei degustatori blasfemi approda in via Aufidio Namusa 180, dunque in zona torre spaccata/alessandrino/centocelle/insomma avete capito. Abbandoniamo viale Palmiro Togliatti, giriamo a destra per la via casilina e dopo poco c’è a destra nuovamente la suddetta via dalla quale emerge l’insegna del piacere (di dissetarsi ovviamente!). Entriamo in questo carino locale, aperto da alcuni mesi e già un punto di riferimento per la zona per chi, senza troppe pretese, desidera un birrozzo di qualità senza dover far km e km di traffico notturno. La disposizione del locale permette circa 30 posti comodi ed offre per la stagione estiva anche uno spazio esterno attiguo al locale dove sarà possibile bere e fumare sotto le stelle dell’estate romana.

Le birre

Le birre di punta del “The wild rover” (alla spina ovviamente) sono del birrificio italiano Fravort, un birrificio italiano i cui prodotti a Roma non è ancora facile trovare. Due delle tre proposte alla spina del Fravort erano disponibili e sia io che il prode Sudo le assaggiamo. Sono tutte basse fermentazioni, niente di particolarmente eccelso ma tuttavia godibili.
L’offerta delle bevande si arricchisce anche di una buona disponibilità di etichette in bottiglia e di una cucina che permette di cenare completamente dall’antipasto al caffè finale, cucina che purtroppo non abbiamo provato e che quindi per il momento non votiamo.

The wild rover bancone

The wild rover vista bancone

Cosniderazioni finali

Sicuri del successo duraturo del “the wild rover” siamo stati, noi dello “staff”, più che lieti di aver scovato un nuovo drink point, una ulteriore tacca nel mondo delle offerte al pubblico di birra di qualità che aldilà dei gusti personali, hanno rivoluzionato il costume delle abitudini eno-alimentari e dato voce ai numerosi produttori italiani di birra che tra tasse, gabelle, vessazioni da parte di uno Stato che non incrementa ed incentiva l’imprenditoria, riescono comunque ad effettuare un servizio di qualità ed a proporre prodotti che riescono a tenere testa ai più blasonati birrifici belgi.

I nostri voti

Qualità birra
Varietà birra
Cucina
Locale
Prezzi

Voto complessivo (non è una media)

Il giudizio dei nostri lettori

[Voti: 26    Media Voto: 3.7/5]

Info e Contatti
Via Aufidio Namusa 180
Roma
00169
Telefono 06 2307679

Diego Sansone
Informazioni su

faccio una vita di merda...chiunque può vedere che vita inutile ho cercandomi su facebook e scrivendo DIEGO SANSONE

Pubblicato in Prenestina / Casilina / Pigneto / Centocelle, The wild rover Taggato con: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*