Tag: Recensioni

Taratabbassuca

TaratabbassucaMolti di voi avranno notato un leggero rallentamento nelle recensioni, ma tranquilli, non vi abbiamo assolutamete abbandonato, tutt’altro! Il periodo pre e post pasquale si sta rivelando decisamente pregno per lo staff di BirrerieArtigianaliRoma.it. Tanti nuovi posti scoperti, e c’è da dire che nessuno di questi ci è sembrato “imporovvisato”…anzi! Posti in cui la qualità la fa da padrone e il “Taratabbassuca” a Castel Madama, che ha aperto alla fine dello scorso anno, è sicuramente uno di questi.

Il posto

Leggermente nascosto ma comunque facile da raggiungere (è segnalato da cartelli e poi ci sono lampioncini che lo fanno vedere dalla strada) il parcheggio si rivela estramamente facile. Varcata la soglia di ingresso ci troviamo davanti (altro…)

Taggato con: , , ,

La fraschetta sotto le mura

fraschetta sotto le mura

Vista dall’esterno

Una decina di giorni fa, senza sapere neanche come, chissà, forse a causa di una crisa mistica dovuta all’assenza del Papa, ci ritroviamo dalle parti del Vaticano, e allora decidiamo di fare una capatina a questo “Fraschette sotto le Mura”, locale aperto solo 4 mesi fa di cui mi era giunta voce verso la fine di Febbraio. Si trova in via Francesco Caracciolo 26.

Il posto

Piccolino e accogliente, ci troviamo proprio davanti ad una classica fraschetteria romana, con tavoli e sedie “che potremmo avere a casa”. L’impressione è proprio quella di un posto molto casalingo e cordiale (impressione confermata tra l’altro dell’estrema gentilezza del personale e del proprietario). Sui muri sono presenti stampe di Roma in bianco e nero. Nell’acronistica foto qui sopra potrete farvi un’idea del locale (altro…)

Taggato con: ,

Brasserie Pourquoi

Questo posto è medaglia d’oro Birrerie Artigianali Roma.it! Assolutamente da provare!medaglia d'oro

PurquoiÈ gia da un pezzo che conosco il Brasserie Porquoi, circa 2 anni, sito in via dei Volsci 82 a San Lorenzo. Dopo tanto tempo e dopo fiumi di birra bevuti lì dentro, è decisamente arrivata l’ora della recensione!

Il posto

Appena varcata la soglia d’ingresso si attraversa uno stretto corridoio che ci conduce in due diverse sale, una sulla sinistra e una sulla destra. Quest’ultima per raggiungerla dobbiamo prima attraversare il bancone che ospita il caratteristico impianto a forma di timone. La sala sulla sinstra, che tra l’altro è quella più grande e spaziosa, si divide a sua volta in due ambienti diversi: il primo (così come l’altra sala dopo il bancone) ha uno stile più “classico”, il legno e i colori scuri sono predominanti, mentre il secondo è molto più luminoso, fresco, più in stile “cocktail bar” per capirsi. In entrambi questi ambienti le pareti sono coperte con pannelli che portano la scritta “pourquoi!” (con lo stesso carattere dell’insegna fuori, che potete vedere nella prima foto) in bassorilievo.
C’è da segnalare inoltre (altro…)

Taggato con: , , ,

KilometroZero

kilometrozero banconeAperto circa un anno fa in Piazza Ottavilla 4 nel quartiere Monteverde, (ampie possibilità di parcheggio…in doppia fila!) “il KilometroZero” nasce con l’intenzione da parte delle due publican di proporre leccornie enogastromiche prodotte esclusivamente nel Lazio. L’accorciamento della filiera, oltre a contribuire alla riduzione dell’inquinamento dovuto al trasporto, permette a tante piccole attività laziali di avere una vetrina in più, e a noi goderecci del buon mangiare e del buon bere di trovare tante piccole chicche in un posto solo, senza girarci mezza regione 🙂

Il posto

Picollino e curato, moderno, fresco (nello stile) luminoso ed accogliente. Queste sono le impressioni che si hanno appena varcata la soglia d’ingresso del KilometroZero. Alla destra dell’entrata da bella mostra di sé un sempre scintillante (altro…)

Taggato con: , ,

No.Au

noau

NO.AU

Con molto piacere il peregrinare festivo è stato molto ma molto prolifico. Proprio dietro il “chiostro del bramante”, nella zona di Roma che amo di più, tra piazza Navona, via di tor millina e ponte Umberto primo, nel women watching che mi aggrada nelle ore serali ho avuto l’illuminazione. In via di montevecchio 16a ho scoperto un posto veramente yeah…ma veramente!!! Il “NO.AU”, elegante ristorante che imposta tutto sullo slow food annaffiato da birre artigianali “da sturbo”.

Il posto

L’accogliente sala d’ingresso è in stile post-berlinese molto cool (cul) e sulla destra si accede ad una saletta con una 20ina di posti a sedere dove degustare le leccornie sfiziose sapientemente preparate dal bravissimo chef. In vista le bottiglie dell’immensa scelta di birre… (altro…)

Taggato con: , , ,

Moto bistrò

motobistro1Periodo pregno,il circo itinerante di birrerieartigianaliroma.it beve e si disseta spostandosi nella capitale e dintorni, tra il centro e la periferia, tra la provincia e le zone vip, e girando girando siamo arrivati al motobistrò in zona gazometro-piramide-ostiense-garbatella etc etc etc.!!!

Il posto

L’ingresso all’inizio ci lascia un pò perplessi ma una volta dentro i gentili proprietari ci hanno illustrato la filosofia del locale.

Innanzitutto, dato che è stato aperto da poco, dovranno ancora cambiare delle cose dell’arredamento, primo su tutti l’ingresso, piuttosto anonimo e di certo non adatto ad un pub (sembra più una pizzeria/panetteria). Superato questo si accede in una grande sala con illuminazione bassa (forse anche troppo) ad effetto che mette in risalto sul fondo un piccolo palco dove si esibiscono gruppi e band emergenti e non del panorama underground e undercool di Roma, (altro…)

Taggato con: , , ,

Sinister Noise

Sinister noiseBirra e musica, si sa, sono sempre andati di pari passo. Raramente, però, a della buona musica si abbina della buona birra; non è il caso del Sinister Noise, underground club sito in Via dei Magazzini Generali 4a (il parcheggio non è semplicissimo), a due passi dal celeberrimo Mastro Titta

Il posto

Diviso su due livelli, il piano terra (quello di ingresso) ospita la parte “pub” del locale. Questa è ampia e spaziosa, ed è un vero e proprio amarcord degli anni ’60, contornata ovunque di oggetti e immagini dell’epoca. L’enorme bancone ospita un impianto di otto spine (diviso in due parti, alle due estremità) e dietro ad esso un’ottima selezione di vini e whiskey.
Al piano inferiore, invece, si svolgono concerti di band nazionali e internazionali, dei più svariati generi musicali. A questo indirizzo è possibile trovare il programma completo e sempre aggiornato. A meno di rarissime eccezioni, (altro…)

Taggato con: , ,